Nuovo corso di recinzione (rimandato): come funziona la protezione del bestiame per la selvaggina?

Rispetto ad altri animali domestici, la protezione dai grandi carnivori della selvaggina allevata in riserve è decisamente meno nota. Nel nuovo corso di costruzione di recinzioni in Bassa Austria, questo tema sarà al centro dell’attenzione.

Il 15 luglio, LIFEstockProtect offrirà ai partecipanti una giornata di esercitazione per imparare di più riguardo la protezione del bestiame per la selvaggina nelle riserve e alle tecniche di perfezionamento delle recinzioni. Dopo un riepilogo delle basi teoriche sull’argomento, i partecipanti costruiranno una recinzione elettrica su una recinzione già esistente usata per la selvaggina. Con l’aiuto di esperti esterni, i partecipanti impareranno a riconoscere i punti critici e a come risolverli.

  • Quando: venerdì, 15.07.22, 13-17:30
  • Dove: Fattoria Wimmer, Sankt Oswald, Bassa Austria

L’azienda agricola, situata in Bassa Austria, è gestita da Doris Wimmer. Si trova nel Waldviertel meridionale ed è gestito nel part-time. Oltre a 2 cavalli, galline e 2 capre, dal 2018 ospita anche una riserva di caccia di 2 ettari con 23 animali. La riserva stessa è divisa in 2 recinti, con ognuno contenente un pendio ripido e un’area boschiva. Circa la metà della riserva è circondata da foreste, che rappresentano una copertura ideale per i lupi.

Poiché gli avvistamenti di lupi nella zona sono in aumento e lo scorso inverno è stato depredato un cervo, Doris vuole proteggere i suoi animali prima che sia troppo tardi.

Interessato? Registrati sul sito dei corsi entro il 13/07/2022, o chiama il numero +43 676 842 214 374. Per qualsiasi domanda riguardante questo o altri eventi, si contatti info@lifestockprotect.info.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: