I centri di competenza per la protezione del bestiame sono pronti a partire

This post is also available in: Tedesco Inglese

A febbraio 2021, ha avuto luogo il primo evento sui centri di competenza per la protezione del bestiame. Tutti i partner si sono incontrati in uno scambio virtuale per iniziare la pianificazione dei centri in modo coordinato. Sono stati discussi i possibili luoghi e le aziende da coinvolgere, la struttura organizzativa così come i requisiti e la compensazione per le aziende che si mettono a disposizione.

Che cosa è un centro di competenza per la protezione del bestiame?

L’idea dei centri di competenza può essere riassunta così: in ciascuno dei paesi partecipanti (Bavaria in Germania, Austria e Alto Adige / Trentino in Italia), le aziende agricole idonee e già esistenti saranno utilizzate come centri di competenza per la protezione del bestiame in diverse località. Qui in futuro verranno offerti corsi sul tema della protezione e si risponderà alle domande di altri agricoltori. Nei corsi, i proprietari di animali da pascolo saranno istruiti, per esempio, ad erigere recinzioni elettriche in modo tale da proteggere efficacemente gli animali da pascolo dagli attacchi dei predatori. I luoghi sono stati scelti per coprire diverse situazioni: catene montuose alte e basse e località di valle. Un centro di eccellenza per la protezione del bestiame può consistere in una o più aziende. In questo modo, si possono coprire diverse situazioni operative e varie specie di animali da reddito. Se, per esempio, in una azienda ci sono pecore e una sala per seminari, e nella zona circostante un allevatore di cavalli e un allevamento di vacche, questi possono unirsi per formare un unico centro di competenza.

Chi può diventare un centro di competenza?

Le aziende non devono operare con la protezione esemplare del bestiame fin dall’inizio: almeno una persona per azienda riceve una formazione intensiva dal progetto e i recinti possono essere eretti o completati insieme durante i corsi. Tuttavia, un interesse delle aziende agricole per il tema della protezione è un prerequisito. Alcune aziende interessate sono già state contattate dal progetto, altre ci hanno contattato di loro iniziativa e hanno mostrato interesse a diventare un centro di competenza. I contatti continueranno nelle prossime settimane. Tutte le aziende agricole interessate saranno coinvolte in una sessione informativa online che si terrà ad aprile. Dopo che le località saranno state determinate durante l’estate e il concetto del corso elaborato, i primi corsi potranno iniziare nell’autunno 2021. L’attenzione maggiore dei corsi sarà sulla realizzazione pratica: i partecipanti passeranno la maggior parte del tempo a costruire insieme recinti sul campo, identificando possibili fonti di errore e risolvendo situazioni difficili. In questo modo, tutti beneficeranno anche dell’esperienza degli altri partecipanti mentre imparano insieme.

Ulteriori informazioni?

Se sei interessato al fatto che la tua azienda funzioni come centro di competenza per la protezione del bestiame come parte del progetto, compila il modulo.

Rispondi

X
X
X
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: